Cerca nel Sito
About usServicesProductsContactSitemap
 
 


AbruzzoBasilicataCalabriaCampaniaEmilia RomagnaFriuli Venezia G.LazioLiguriaLombardiaMarcheMolisePiemontePugliaSardegnaSiciliaToscanaTrentino A. AdigeUmbriaValle d'AostaVeneto

Flora ProtettaFauna ProtettaCenni Storici

 

Verso l'Unitą d'Italia (1815-1870)

1815 Congresso di Vienna. Egemonia dell'Austria.
1815 - 1831 Opposizione dei patrioti « carbonari » all'occupazione austriaca, con insur­rezioni duramente represse.
1831 Mazzini fonda la «Giovine Italia». Esaltazione del sentimento nazionale contro l'Austria : inizia il Risorgimento.
1834 Tentativi insurrezionali a Genova e in altre parti d'Italia.
1844 Fallito tentativo insurrezionale in Calabria da parte dei fratelli Bandiera.
1848 - 1849 Prima guerra d'indipendenza contro l'Austria promossa da Carlo Alberto di Savoia, re di Sardegna e sua proclamazione dello Statuto. Dopo le iniziali vittorie, sconfitta a Custoza e armistizio. La guerra riprende ma si conclude con una nuova sconfitta piemontese a Custoza. Abdicazione di Carlo Alberto (marzo 1849) e ascesa al trono di Vittorio Emanuele II.
1852 Cavour diviene presidente del consiglio del Regno di Sardegna e inizia la riorganizzazione dello Stato.
1854 II Piemonte partecipa alla guerra di Crimea al fianco della Francia.
1856 Congresso di Parigi. Cavour solleva la questione dell'unitą italiana.
1858 Accordi di Plombičres tra Cavour e Napoleone III : alleanza tra Francia e Piemonte.
1859

Seconda guerra d'indipendenza contro l'Austria, per iniziativa del Pie­monte, al cui fianco interviene la Francia.
Vittorie franco-piemontesi a Magenta e Solferino, armistizio di Villaf ranca. Il Piemonte ottiene la Lombardia ; in cambio, l'anno seguente, cede alla Francia Nizza e la Savoia.

1860 Bologna, Parma, Modena, la Toscana, e poi Umbria e Marchesi uniscono al Piemonte. Annessione del Sud grazie alla spedizione dei Mille, le camicie rosse di Garibaldi, che conquistano il Regno delle Due Sicilie.
1861 II 17 marzo proclamazione del Regno d'Italia con capitale Torino. Vittorio Emanuele li proclamato Re d'Italia «per grazia di Dio e volontą della Nazione». Muore Cavour.
1865 - 1870 La capitale č trasferita a Firenze.
1866 Terza guerra d'indipendenza. Alleata della Prussia contro l'Austria, l'Italia nonostante le sconfitte di Lissa e Custoza riesce a ottenere il Veneto.
1867 Garibaldi, in marcia verso Roma, viene battuto a Mentana.
1870 II 20 settembre le truppe italiane occupano Roma, che viene proclamata capitale. Raggiungimento dell'unitą italiana.

Notizie Storiche

<- Precedente                                                                                                               Successiva ->


Sei il visitatore n°::

137

Chi Siamo | Servizi | Prodotti | Contatti | Mappa del Sito

Privacy | Copyright | Disclaimer
All Rights Reserved 2004. http://www.dinamic.it Design by Giacomini & C. - Cesano Maderno (MI)