Cerca nel Sito
About usServicesProductsContactSitemap
 
 

Dinamic.it

16/06/2004

Dinamic.it torna on-Line con la nuova veste grafica. Essenziale  sobria e funzionale. Buon Lavoro

Novità

06/05/2005 15:59

A Dinamic.it e' stata implementata una nuova e bellissima sezione chat. Visitate le Stanze, seguendo il link in Servizi, Chat. Buon Divertimento.

Approfondimenti

L'Acquisto
La Ristrutturazione
La Manutenzione
Le Banche
I Mutui
Le Assicurazioni
La Locazione ed il Condominio

Area Privata

Username:
Password:

Registrati

WebMail

Buona Notte

Username:

Password:

@dinamic.it
@motoshop.org
@aruba.it

Link Sponsorizzati

Link Sponsorizzati

 
La Piscina

Un vademecum sui controlli, sui passi necessari e sulle precauzioni per evitare brutte sorprese.

INTRODUZIONE

In qualsiasi piscina, pubblica o privata, il controllo del cloro e del pH riveste un’importanza. Per le piscine pubbliche oltre al controllo manuale (devono essere fatti almeno cinque controlli nell’arco della giornata) è consigliabile (diventerà probabilmente obbligatorio) l’uso di apparecchiature elettroniche per il controllo automatico in continuo del valore sia del pH che del cloro.

ANALISI E CONTROLLO DEL PH DEL CLORO

Il valore ideale del pH deve essere compreso fra 7,2 e 7,4.
Se il pH ha un valore inferiore a 7,00 l’acqua è acida per cui tende a corrodere gli elementi metallici con cui viene a contatto.
Deve essere aumentato con l’uso di Pool pH più, 10 gr/mc di prodotto aumentano mediamente il pH di 0,1 unità.

Se il pH è superiore a 7,6 l’acqua è basica per cui favorisce lo sviluppo della flora batterica e delle alghe, le incrostazioni calcaree e tende a rimanere torbida.
Deve essere diminuito con l’uso di Pool pH meno, 10 gr/mc di prodotto diminuiscono mediamente il pH di 0,1 unità.

Il pH tende quasi sempre ad aumentare nel tempo: aumenta velocemente con l’uso di prodotti cloranti alcalini (ipocloriti).
Il valore del cloro libero dovrebbe essere compreso fra 0,6 ppm e 1,00 ppm e deve essere uniforme in qualsiasi punto della vasca.
Tali valori potranno essere in futuro suscettibili di variazioni secondo le nuove normative in preparazione.

COME SI USA IL POOL TESTER PER IL CONTROLLO DEL PH E DEL CLORO LIBERO
(METODO D.P.D.)

- Sciacquare bene la provetta, immergerla per circa 30 cm a bocca rovesciata e poi raddrizzarla facendo così uscire l’aria.
- Togliere l’acqua in eccedenza portando il livello alla tacca segnata nella provetta ed immettere per la lettura del cloro libero una pastiglietta di DPD 1 e per la lettura del pH una pastiglietta di Red Phenol nelle apposite provette del Pool Tester.
- Tappare la provetta ed agitare sino a completo scioglimento della pastiglia.

-
Comparare la lettura del cloro libero e del pH con le relative scale colometriche ed effettuare, eventualmente, le opportune correzioni se i valori non sono quelli desiderati.

TRATTAMENTO DI CLORAZIONE (MANTENIMENTO)

Per la normale clorazione dell’acqua si usa Acido Tricloroisocianurico in pastiglie da gr. 200 (90/200) per dosatori a lambimento e da gr. 500 (90/500), per piscine a skimmers. Ogni pastiglia da gr. 500 ha un potere clorante per circa 30 mc d’acqua sempre che l’impianto sia funzionante per almeno 14 ore nell’arco della giornata ed avrà durata di alcuni giorni.  In condizioni normali d’esercizio si deve registrare una concentrazione di cloro libero compreso tra 0,6 ÷ 1,00 ppm. Se tale concentrazione non si raggiunge bisogna aumentare il numero delle pastiglie.

IMPORTANTE: Poiché il trattamento con le pastiglie ha una funzione di mantenimento del livello di cloro, queste devono venir impiegate dopo aver ottenuto l’equilibrio dell’acqua, in particolare con un valore di cloro libero in vasca di almeno 1,00 ppm.

COME LIMITARE LA DISPERSIONE DEL CLORO 

Il cloro si consuma per due motivi:
      -          ossidandosi trasforma le sostanze organiche nell’acqua in cloruri
      -          il sole lo distrugge a causa del raggi ultravioletti.

Quest’ultima causa, che provoca variazioni elevate nel tasso di cloro libero, può venire limitata con l’uso di un prodotto specifico: il Pool Regent.
Aggiungendo all’acqua di riempimento 30 gr/mc di questo prodotto si protegge il cloro dai raggi ultravioletti; il Pool Regent funziona inoltre da preservante del cloro in eccesso, che cede poi all’acqua man mano sia necessario.

Pagina Successiva >>

 


Sei il visitatore n°:

43

Chi Siamo | Servizi | Prodotti | Contatti | Mappa del Sito  
All Rights Reserved 2004. http://www.dinamic.it Design by Giacomini & C. - Cesano Maderno (MI)